Pages

Saturday, March 30, 2013

Viaggi

A volte anche un viaggio che si è già fatto tante volte può essere vissuto in maniera nuova e diversa. Ieri mattina siamo partiti per andare in  Italia e passare le feste da queste parti. Non so quante volte avremo già fatto questo percorso, però ogni tanto mi stupisco ancora.

Per cominciare, siamo partiti con la neve; del tipo che se mi distaevo potevo pensare che stavamo partendo per Natale, e non per Pasqua. Non ero particolarmente triste nell'allontanarmi da casa.

Poi, visto il tempo, abbiamo deciso di mettere l'auto sul treno per passare il Sempione.

Avete già provato a mettere l'auto su un treno?
Non so cosa accada su altri tratti, ma utilizzare questo servizio nel traforo del Sempione è un'esperienza che ha divertito molto la pulcina; e non solo.

Se andate a vedere il sito che pubblicizza il servizio (http://www.ffs.ch/stazione-servizi/auto-bici/combinare-in-modo-intelligente/treno-auto.html) vedrete che dicono che durante il percorso 'potete rilassarvi o fare uno spuntino', e, un po' di tempo fa, vi assicuro che parlavano anche di 'leggere' e non so che altro.
Allora, è vero che non bisogna guidare.  È vero che è più rilassante stare nel treno che non farsi il Sempione di inverno, con i cumuli di neve improvvisi in mezzo alla strada e le nuvole basse/nebbia che non fanno vedere a 2 metri mentre tutto è bianco intorno.

Però vi assicuro che mangiare (o leggere) durante il percorso può rivelarsi difficile.
In effetti le sospensioni dei vagoni sono, secondo me, ridotte al minimo indispensabile; perchè si sobbalza parecchio. Non oso immaginare cosa può succedere all'incauto viaggiatore con una bibita piena e aperta in mano.
Io mi ricordo ancora la prima volta che abbiamo preso questo treno qualche anno fa. Avevamo letto le istruzioni. E con il marito ridiamo ancora adesso ogni volta. Pensate che sono riuscita ad allattare la pulcina tra un sobbalzo e l'altro.

Un'altra cosa che non ti dicono è che è buio nel tunnel, e il treno non ha luci. Per cui o usi le luci dell'abitacolo o te ne stai al buio. Ecco se non hai fiducia nella batteria dell'auto, meglio stare al buio.

Per fortuna la pulcina è grande è si è divertita un sacco nel percorso; solo i suoi pupazzi hanno avuto un po' paura e hanno chiesto di accendere la luce un paio di volte.

Se poi vi dico che passati dall'altra parte abbiamo guadagnato almeno 8 gradi di temperatura, che c'erano gli alberi in fiore e con le gemme (dall'altra parte... no), e persino che un po' di sole ci ha accompagnato per un po', vi lascio immaginare come mi sono sentita, anche se oggi piove.

Buona Pasqua a tutti!

6 comments:

  1. Di sicuro leggere o bere sarà difficoltoso, ma l'esperienza va fatta!!! Buona Pasqua e vediamo se il sole fa capolino almeno un po'. :-)))

    ReplyDelete
  2. Eh, con il sole è tutta un'altra cosa!
    Consolati, anche qui piove.

    ReplyDelete
  3. Ti credo perche' qui in appenzell siamo sommersi dalla neve, mia madre invece mi ha detto che a lugano c'erano 12 gradi e il sole!!!

    ReplyDelete
  4. Dai però che l'esperienza è simpatica!! Spero che tu abbia trascorso una bella Pasqua, a prescindere da questo tempo pazzo!! Un bacio, cara

    ReplyDelete