Pages

Tuesday, January 29, 2013

Un libro

In realtà ne ho letti due.

Uno bello, poetico ma triste, "La ragazza dai piedi di vetro" di Ali Shaw. È la storia dell'incontro tra due persone: un uomo e una donna. Lei sta subendo una trasformazione che è spiegata già dal titolo. In parallelo scopriamo anche la storia dei loro genitori e delle persone a loro vicine. Non raccconto di più, perchè non voglio rovinarvelo se volete leggerlo.

Poi ne ho letto un altro. Prestato da una cara amica. "L'uomo che voleva essere felice" di Laurent Gounelle. È un libro che si legge in poco tempo. Scritto in maniera leggera e piacevole, sembra una storia semplice semplice, un vecchio saggio a Bali insegna a un uomo, professore, come trasformare la sua vita. E tocca nel profondo. L'autore è un esperto dello sviluppo personale, e il libro fornisce delle chiavi per capire i nostri comportamenti e diventare degli uomini felici!
Consigliatissimo. Devo rileggerlo, una volta non basta.

5 comments:

  1. Magari lo farò anch'io.
    Grazie per la dritta.

    ReplyDelete
  2. Col secondo mi hai proprio incuriosita!

    ReplyDelete
  3. Grazie per i consigli, Giul. La lettura è un arricchimento ma c'è talmente tanto ciarpame in giro che un'indicazione è sempre ben accetta :-). Un abbraccio

    ReplyDelete
  4. Grazie cara x i consigli di lettura, stasera inizio il nuovo libro della bignardi!

    ReplyDelete
  5. mai riletto nulla che non fosse il piccolo principe...

    ReplyDelete