Pages

Sunday, February 16, 2014

Arrivare secondi

Essere un bebè secondogenito con una sorella grande vuol dire:

- avere i brillantini in testa che non se ne vanno anche dopo un bel bagno, perchè la sorellona ha il vestito da principessa
- essere trascinato a destra e a sinistra, perchè la scuola e le attività hanno orari che vanno rispettati
- essere stimolato, girato e rigirato da una bimba sovraeccitata, in un modo che ogni tanto fa venire i capelli bianchi ai tuoi genitori ("Ma io sono forte mamma, lui non pesa", "Nooo sono solo 7kg in fondo, che vuoi che sia").
- farti delle grosse risate con tua sorella... gli adulti non riescono proprio a farti ridere così
- sperimentare tutto quello che tua mamma non ha osato fare con la primogenita; dai pannolini lavabili alla fascia portabebè sulla schiena, passando per i ciucci e i biberon lavati bene ma non sterilizzati
- farsi svegliare di colpo perchè "No mamma non stava dormendo, aveva gli occhi che si aprivano!"
- ritrovarsi sdraiato sopra una bella coperta di lana rosa... e per fortuna che per i vestiti ci sono delle amiche di mamma che hanno avuto dei maschietti
- rischiare di essere vestito, pettinato etc. come una bambola
- farsi imboccare dalla sorellona a mezzogiorno quando scopri le prime pappe
- ritrovarsi in piscina a quattro mesi, con la sorellona che schizza acqua ovunque ridendo
- essere allattato dalla mamma mentre cammina, visitando un museo in famiglia
- poter gorgheggiare come non mai a quattro mesi davanti a uno spettacolo di marionette per bambini

... direi che non è male come inizio!

5 comments:

  1. Io ho invertito il sesso: il primo e' un maschio la seconda femmina ma per il resto tutto uguale!

    ReplyDelete
  2. E' verissimo! Io ho solo maschi, quindi niente brillantini, ma per il resto concordo, soprattutto con i biberon non sterilizzati!
    Ecco, il mio secondo maschio ha imparato in fretta anche a fare a botte...

    ReplyDelete
    Replies
    1. oups.. fare a botte... ma sai anche le bimbe in realtà non è che siano sempre così tenere :-)

      Delete
  3. i secondi figli si adattano un pó a tutto. io gli sto facendo fare cose (al secondo) che con il primo non mi sarei mai sognata.

    ReplyDelete