Pages

Friday, November 30, 2012

Vita quotidiana

Seguito e spiegazione del post precedente.

Sono stata inghiottita dalle incombenze.
Tutte quelle cose da fare che si succedono.
La mia attività lavorativa da portare avanti ormai da sola (almeno per un po') per cui lavoro 7/7 giorni anche se non a tempo pieno, tutti quegli adempimenti burocratici che servono, la fine dell'anno che si avvicina, un breve viaggio da organizzare, un paio di libri di quelli che prendono (perchè, perchè ho iniziato a leggere la saga di "Game of Thrones"? ), la prima neve dell'anno, il grigiume prolungato delle ultime settimane, un paio di amici da ricontattare (ma da quando non ci vediamo? Meglio non pensarci).

E poi: la pulcina da portare a scuola, da riprendere, a judo, le amichette da vedere, la biblioteca, i pranzi e le cene da pianificare, la micia da portare dal veterinario, la spesa da fare.

E la casa da pulire e riordinare. Da quando abbiamo traslocato, ormai più di due anni fa, ho l'impressione che non ci sia mai ordine. Avete presente Sisifo? Ecco potrei prenderlo come secondo nome. Credo che non ci sia niente di più frustrante che riordinare una casa in cui vivono tre persone inesorabilmente disordinate (marito, pulcina e io, siamo tutti dello stesso stampo). Non che il marito non mi aiuti, ecco, i suoi standard e i miei sono un po' diversi.

Poi per non annoiarmi, ho persino cercato di mettere mano a una macchina per cucire (poco, eh!), come testimonia un bel po' di filo spezzato e ingarbugliato che ritrovo in giro qua e là. Aggiungete un paio di attività extra e un caledario dell'avvento fatto in casa con la pulcina, e devo dire che la mia energia è un po' morta.

Quindi mi scuso se sono un po' assente, e se non ho risposto ai commenti (ah! grazie a chi mi ha cercato :-) ) e se non commento tanto i blog che seguo, ma giuro che leggo tutto. Davvero, poi mi ripiglio anche, forse. .

Però... il calendario dell'avvento ci è venuto proprio bene (l'idea viene da qui):





6 comments:

  1. Bentornata!
    Non preoccuparti, la vita reale è più importante.
    Se ti fai viva ogni tanto, però, mi fa piacere.

    ReplyDelete
  2. Concordo pienamente con Ata.. :)
    Comunque, complimenti per il calendario! :D

    ReplyDelete